www.icpontenossa.it

 

 

Pinocchio a scuola di sicurezza
A scuola di sicurezza
a cura della classe quarta della Scuola Primaria di Oneta

L’automobile dei carabinieri

Con Pinocchio a scuola di sicurezza”: questo è stato il tema con il quale noi bambini della scuola primaria di Oneta abbiamo iniziato l’anno scolastico 2011-2012.
Ad aspettarci a scuola abbiamo trovato, oltre ad un’infinità di cartelli stradali, i personaggi di Pinocchio e della Fata Turchina che ci avrebbero accompagnato nel nostro viaggio verso la sicurezza stradale.

Con la lettura della storia di Codicino abbiamo capito l’importanza e la necessità delle regole della strada, non solo per automobilisti e motociclisti, ma anche per noi bambini, sia quando ci spostiamo a piedi, sia con la bicicletta o il monopattino.

Abbiamo iniziato il nostro percorso con un giro di ricognizione per le vie del nostro paese, con l’intento di individuare le diverse situazioni di pericolo che incontriamo ogni giorno durante il tragitto da casa a scuola: assenza di marciapiedi, mancanza di attraversamenti pedonali, curve con visibilità molto limitata
In tutti questi casi un atteggiamento prudente e rispettoso delle regole anche da parte dei pedoni è fondamentale per la sicurezza di tutti.

Foto 2

Foto 3

In seguito, divisi per gruppi, abbiamo realizzato dei cartelloni nei quali abbiamo messo in evidenza i pericoli ed i relativi comportamenti corretti da assumere quando ci muoviamo a piedi, in bicicletta o con lo scuolabus.

Foto 4

VISITA DEI CARABINIERI
Mercoledì 12 ottobre abbiamo ricevuto una visita inattesa che in un primo momento ha destato in noi una certa preoccupazione … Abbiamo sentito suonare il campanello della scuola e abbiamo visto due uomini in divisa parlare con le nostre insegnanti: cosa stava succedendo?
Abbiamo poi appreso con un certo sollievo che si trattava di due carabinieri della stazione di Ponte Nossa venuti a trovarci per aiutarci ad approfondire il tema della sicurezza stradale e conoscere meglio l’Arma dei carabinieri.

Dopo aver visto un dvd in cui venivano illustrate la storia, i compiti, le funzioni e l’organigramma dell’Arma, abbiamo affrontato le norme che noi bambini dobbiamo rispettare quando viaggiamo in auto: allacciare le cinture di sicurezza, stare seduti composti sull’apposito seggiolino, non distrarre i nostri genitori quando sono alla guida, ecc.
I nostri esperti hanno interagito con noi in modo spiritoso e divertente, rendendo molto piacevole questa lezione di educazione stradale, e ci hanno permesso di capire quanto sia importante la loro presenza sulle nostre strade, non tanto per punire i trasgressori, ma per educare ad un maggior senso di responsabilità chi ancora non ha acquisito la consapevolezza di quanto possa essere pericoloso, per se stessi e per gli altri, non rispettare il Codice della strada.

Foto 5

Foto 6

La mattinata in compagnia dei carabinieri è proseguita con l’osservazione della loro autovettura e con la simulazione di un posto di blocco:
alcuni di noi hanno avuto il privilegio di sentirsi parte delle forze dell’ordine indossando il cappello ed impugnando la paletta; i bambini di classe prima hanno potuto invece effettuare un breve tragitto a bordo dell’auto di servizio.
Che emozione!!!

Foto 7

Con cappello e paletta...

I bambini di classe prima sull’auto di servizio

La maestra Vilma viene fermata dai carabinieri ad un posto di blocco

Foto 12

Ringraziamo di cuore il Comando dei carabinieri di Ponte Nossa per il prezioso tempo dedicatoci e per averci offerto questa importante opportunità.


 
 Home | Chi siamo | Formazione | Esperienze | Progetti | News | Contatti